fbpx

Lenti intraoculari, alternativa agli occhiali da vista

Home | Terapie e interventi | Lenti intraoculari, alternativa agli occhiali da vista
Emiliano Ghinelli | Visita Oculistica | Lenti intraoculari, alternativa agli occhiali da vista

L’applicazione delle lenti a contatto intraoculari (ICL) anche dette “IOL fachiche” o delle lenti intraoculari (IOL) rappresenta la soluzione per coloro ai quali sia stato sconsigliato l’intervento di chirurgia refrattiva al laser sia ad Eccimeri che a Femtosecondi (PRK, LASIK, Femto-LASIK, Epi-LASIK, ReLEx-SMILE, ecc.) ma che desiderano comunque eliminare definitivamente gli occhiali.
In questo articolo vedremo insieme le differenze tra le due tipoligie di lenti, i loro vantaggi e i metodi di applicazione.

Lenti a contatto intraoculari (ICL)

La lCL o IOL fachica è inserita appena dietro l’iride e di fronte al Cristallino (anche chiamato lente naturale). La loro applicazione richiede circa 10-15 minuti.

Vantaggi delle lenti a contatto intraoculari

L’intervento di impianto delle lenti a contatto intraoculari è eseguito in day surgery e il paziente viene dimesso dopo circa 1-2 ore. Questa tecnica ha ottenuto un largo consenso per i suoi numerosi benefici:

  • assenza di dolore
  • rapido recupero post operatorio
  • reversibilità: in quanto la lente intraoculare fachica può essere rimossa.

Chi può beneficiare delle lenti a contatto intraoculari

Le IOL fachiche sono la soluzione ideale per coloro che:

  • abbiano difetti di vista per lontano importanti: più di -10; -15 diottrie (miopia elevata) associati o meno ad astigmatismo
  • abbiano il cristallino perfettamente trasparente
  • hanno meno di 40 – 45 anni e non utilizzino ancora gli occhiali da lettura

Lenti intraoculari (IOL)

Vantaggi delle lenti intraoculari

L’applicazione della lente intraoculare è effettuata invece inserendo la IOL nel sacco che contiene il Cristallino (anche chiamato lente naturale). L’intervento richiede circa 5-10 minuti, è eseguito in day surgery e il paziente viene dimesso dopo circa 1-2 ore.
La tecnica impiegata è la cosiddetta lensectomia che consiste nella frammentazione del cristallino o lente naturale, sua successiva aspirazione con una piccolissima microsonda e conseguente sostituzione della lente naturale appena rimossa con una lente artificiale (IOL).
I vantaggi della lensectomia sono:

  • completa assenza di dolore
  • rapido recupero post operatorio
  • definitivo abbandono degli occhiali da lontano e da vicino

Chi può beneficiare delle lenti intraoculari

L’utilizzo delle lenti intraoculari è la soluzione ideale per coloro che:

  • abbiano difetti di vista per vicino (presbiopia) e per lontano (miopia) di qualunque entità e tipologia associati o meno ad astigmatismo
  • incomincino ad avere una, seppur tenue, velatura del cristallino (facosclerosi)
  • hanno più di 45 – 50 anni e utilizzino già occhiali da lettura

Stai considerando anche tu di utilizzare le lenti a contatto intraoculari o le lenti intraoculari?

Vuoi sapere se sei idoneo alla loro applicazione e come trarne il massimo vantaggio?
Prenota ora una visita e vieni a trovarci in studio: il Dr. Ghinelli saprà consigliarti la soluzione ideale per risolvere il tuo disagio.

PRENOTA ORA UNA VISITA

    Dati anagrafici e recapiti

    * Campi Obbligatori

    Il tuo nome*

    La tua email*

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    PRIVACY* Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche (legge sulla privacy) autorizzo il Dr. Emiliano Ghinelli al trattamento dei miei dati personali secondo le modalità indicate nella nota informativa (Privacy & Cookie Policy)

    Condividi su

    Data di pubblicazioneAgo 13, 2016

    ARTICOLI CORRELATI

    Le informazioni contenute all’interno del sito emilianoghinelli.com hanno finalità esclusivamente divulgative ed informative, non costituiscono perciò motivo o strumento di autodiagnosi né sostituiscono la consulenza di uno specialista. In caso di problemi di salute, si esorta gli utenti a consultare sempre un medico. La visita medica, infatti, rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.
    L'elaborazione dei testi presenti nel sito, inoltre, anche se curata con scrupolosa attenzione, può comportare eventuali e involontari errori e/o inesattezze.